Parliamo di calcio migliori giochi della storia

«Ogni giocatore deve capire che la formazione di partenza non gioca un grande ruolo. Per noi la qualità del gioco è più importante che il numero di minuti trascorsi in campo», dice Simeone.

Di recente a «Atletico» hanno aderito Fernando Torres, Luciano , Yannick Ferreira Carrasco, Angel Correa e Jackson Martinez. Ognuno di loro specifico partite ha già contribuito al successo della squadra, ma nessuno di loro ancora non ha piena fiducia nelle proprie capacità. Hanno bisogno di essere più creativi sul campo, il ruolo importante svolto le loro attrezzature tecniche. Ma la squadra è arrivata a quello che conosciamo bene. Lo schema stesso 4-3-3 non dimenticato – continua a cambiare in meglio, e arriverà a un ottimale allineamento. Come recentemente con ammirazione ha dichiarato l’attaccante «» Iago Aspas: «Atletico» semplicemente non ci permette di giocare!».

Sì, il numero di loro gol (27) non può competere con il «Barça» (44) e «Real» (52), ma assolutamente ogni giocatore ha la sua influenza sul gioco di squadra, quando si trova sul campo. Solo una volta, segnando un gol, è andata a finire per «Atletico» la sconfitta – il gioco con il Barcellona al «Vicente Calderon» (1:2). In altri casi, anche questo conto ha portato la squadra il risultato desiderato. In 19 partite di club Atlético de madrid ha giocato 12 volte «a zero», subendone solo 8 gol. 0,42 perse palla Jan Nuvole per gioco – questo è il miglior indicatore – anche meglio PSG e Bayern monaco.

Tutto questo ha portato loro invernale e il titolo di campione del mondo. Ora il caso per le piccole – vincere il trofeo di primavera. Simeone non dice la verità, ma Carrasco può: «Possiamo vincere il campionato? Certo, siamo ancora primi!».

Nel mondo del calcio ci sono un sacco di concetti di lotte, ma anche i derby, come Manchester United – Manchester City o Liverpool – Everton hanno le loro controparti nel mondo dei videogiochi. Si tratta, naturalmente, di FIFA, PES e altri giochi che possono vantare gli eserciti di fedeli fan.

Nel 2016 ° anno compiuto 20 anni della serie Pro Evolution Soccer. Questa è un’ottima occasione per ricordare il passato e per raccogliere i migliori e i più importanti giochi dedicati allo sport n.1.

FIFA International Soccer (1993)

Il celebre gioco di calcio di EA, che in precedenza si occupavano solo di calcio americano, è riuscito a gloria. Prima di lei, tutti più o meno gravi su console hanno permesso di gestire l’azione solo con l’angolazione verticale. EA ha portato un sacco di innovazione: telecamera isometrica, completamente animato sprite calciatori e mostruose 30 metri di colpi. Questo è sicuramente un gioco forte sofferto di mancanza, che e ora lei è accreditato con – segnare a volte anche troppo facilmente, soprattutto da lontano. Incredibile, ma vero: nonostante il nome ufficiale (FIFA), tutte le 48 squadre erano composte da giocatori immaginari.

Goal Storm (1996)

Molte persone credono erroneamente che International Superstar Soccer è stato il nonno di PES. In realtà questi giochi fatti diversi studi: ISS ha sviluppato lo studio di «Osaka», e PES – «molto peggio della versione di Tokyo». Goal Storm è uscito su PlayStation 1 nel 1996, e per meriti speciali non . Tra le squadre c’erano solo nazionali, ma il gioco in sé «festa» piuttosto primitiva meccanica della palla, che si attaccava alle gambe dei giocatori. Tuttavia, tutti questi difetti sono stati una benedizione nascosta: dopo di questo gioco studio «molto peggio della versione» ha chiesto la continuazione di un giovane Shingo , che, successivamente, ha prodotto una vera e propria rivoluzione nel mondo del calcio di videogiochi.

FIFA 97 (1996)

Chi non ricorda la FIFA 97? Finalmente con questi giocatori, campionati e le squadre (e John nel ruolo di commentatore), questo gioco per molto tempo è stato considerato il punto di riferimento del genere. FIFA 97 è stato il primo gioco di nuova PS1, anche se lei è più obsoleti SNES e SEGA Mega Drive. Particolarmente ricordato ai fan la possibilità di partecipare a partite di calcetto. Chi sa se tornerà mai?

Noi raccomandiamo anche: clicca il link e anche la pagina vedi qui ma anche il nostro nuovo partner pagina